'The Witcher' Netflix, riepilogo delle notizie di aprile 2021: pellicole cinematografiche, nuovi membri del cast e altro ancora

'The Witcher' Netflix, riepilogo delle notizie di aprile 2021: pellicole cinematografiche, nuovi membri del cast e altro ancora

The Witcher stagione 2 aprile 2021 aggiornamenti

The Witcher conclude la produzione - Immagine: Netflix



Redanian Intelligence, esperti in tutte le cose The Witcher torna a Cosa c'è su Netflix per un riepilogo di alcune delle più recenti notizie più importanti in materia The Witcher stagione 2, The Witcher: Blood Origin e qualsiasi altra cosa di interesse. Ecco l'aggiornamento di aprile 2021 su tutte le cose The Witcher .



Nel febbraio del 2020, e solo pochi mesi dopo che la serie ha debuttato con la sua prima stagione su Netflix, The Witcher La seconda stagione è entrata in produzione a Londra. A quei tempi, le riprese dovevano durare circa sei mesi, ma tutto è cambiato quando una certa pandemia globale è arrivata solo un mese dopo. Se non fosse stato per il Coronavirus, probabilmente saremmo in grado di trasmettere in streaming la seconda stagione di The Witcher già su Netflix. Invece del periodo originale di riprese da cinque a sei mesi, lo spettacolo ha dovuto affrontare una serie di interruzioni e ampie linee guida di sicurezza Covid, e per molto tempo è sembrato che lo spettacolo avrebbe continuato a girare per sempre. Ma, fortunatamente, non è più così!

Dopo tredici mesi di riprese, The Witcher L'ultima stagione ha finalmente terminato la produzione e Netflix è stata così gentile da condividere un video dietro le quinte per celebrare l'occasione, così come sette nuovi casting ufficialmente confermati (e altri sette confermati dall'intelligence redaniana). Per tutto marzo, abbiamo anche assistito ad alcune fughe di notizie dal set, inclusa la nostra prima occhiata alla Caccia Selvaggia e dettagli sui prossimi flashback. Oltretutto The Witcher Nella seconda stagione, abbiamo anche alcuni aggiornamenti sulla prossima serie prequel, Blood Origin.



Temi:

  • Netflix condivide un video dietro le quinte dopo la fine della produzione della seconda stagione
  • Aggiornamento del cast: la stagione 2 aggiunge Philippa, Dijkstra, Nenneke, Eredin e altri
  • Primo sguardo a Wild Hunt di Netflix dal set della seconda stagione
  • The Witcher: Blood Origin perde il suo vantaggio a causa del ritardo nella produzione
  • Tutti i nuovi dettagli che abbiamo appreso The Witcher Spettacolo prequel di
  • The Witcher Flashback della seconda stagione per includere il giovane Geralt e Vesemir
  • Rapporto sul set: uno sguardo più da vicino al set che probabilmente sarà la città di Oxenfurt e maggiori dettagli sui flashback ambientati a Cintra

Netflix condivide un video dietro le quinte dopo la fine della produzione della seconda stagione

Dopo la conclusione alla fine di marzo, Netflix ha condiviso il video sopra con alcuni filmati dietro le quinte della seconda stagione e un grande saluto da Henry Cavill e dalla showrunner Lauren Hissrich. Cavill ha anche condiviso un'immagine di se stesso in costume aggrappato a un ciak durante la sua scena finale della seconda stagione sulla sua pagina Instagram, e Hissrich era citato da Variety per quanto riguarda l'involucro.

È stato fantastico girare The Witcher qui nel Regno Unito, ha detto The Witcher showrunner. Abbiamo girato in alcuni luoghi incredibili tra cui Fountains Abbey, Blea Tarn, Hodge Close, Frensham Ponds e, naturalmente, la nostra confortevole casa agli Arborfield Studios. Abbiamo riunito i migliori talenti e troupe britannici che sono stati partner appassionati, professionali e brillanti attraverso un'esperienza di ripresa così complessa e senza precedenti. Ora non vediamo l'ora che tutti vedano tutto il duro lavoro svolto in questa produzione.



Oltre a Hissrich e Cavill, molti membri del cast e della troupe ha celebrato la conclusione sui social media (tra cui la star di Ciri Freya Allan e molti altri).


Rapporto sul casting: la seconda stagione aggiunge Philippa, Dijkstra, Nenneke, Eredin e altri

cast griglia per the witcher stagione 2

Dopo un anno di relativa segretezza riguardo ai nuovi membri del cast della seconda stagione, Netflix l'ha fatto finalmente rotto il silenzio annunciando (o confermando) sette aggiunte chiave al cast. Non molto tempo dopo, i servizi segreti redaniani furono scoperti sette membri del cast aggiuntivi e i loro ruoli . Abbiamo raccolto le nuove aggiunte nell'elenco seguente.

  • Graham mctavish (Outlander, The Hobbit) nel ruolo del maestro di spie redaniano Sigismund Dijkstra. Un politico intraprendente e abile, Dijkstra impiega una rete di spie che attraversa il continente ed è una risorsa incrementale nella guerra del Regno del Nord con Nilfgaard.
  • Cassie Claire (Brave New World, Netflix’s Sandman) nei panni della maga Philippa Eilhart. Oltre ad essere una delle maghe più potenti e rispettate del continente, è un'importante figura politica situata a Redania.
  • Adjoa Andoh (Bridgerton, Silent Witness) come Madre Nenneke Alta Sacerdotessa di Melitele. Un po 'una figura materna per Geralt, ha curato le sue ferite molte volte in passato e lo aiuterà a prendersi cura di Ciri nella seconda stagione.
  • Chris Fulton (Bridgerton, Outlaw King) nei panni del malvagio mago Rience, un mago sadico e pericoloso che inseguirà i nostri eroi al servizio di un misterioso signore.
  • Kevin Doyle (Downton Abbey, Miss Scarlet and the Duke) nel ruolo di Ba'lian, un elfo. Questo è un personaggio originale aggiunto allo spettacolo, quindi non si sa molto del suo ruolo.
  • Simon Callow (Outlander) e Liz carr (Silent Witness) nei panni del duo di detective Codrhinger e Fenn, che sarà impiegato da Geralt per aiutare a identificare i suoi nemici.
  • Sam Hazeldine (The Innocents, Peaky Blinders) nei panni di Eredin, leader della Caccia Selvaggia, una minaccia ultraterrena e terribile.
  • Joseph Payne (Il terzo giorno) nei panni di Jarre, una giovane scriba del Tempio di Melitele che farà amicizia con Ciri.
  • Ania Marson (Killing Eve, Britannia) come Voleth Meir (che è elfo per Deathless Mother). Un personaggio originale che sarà coinvolto nella trama di Ciri, Voleth Meir è stato descritto in un casting call come un demone, che vaga per la terra contrattando e depredando i desideri più profondi e oscuri delle persone.
  • Niamh McCormack (The Magic Flute) nei panni della maga elfa Lara Dorren, una figura leggendaria nella storia del continente e antenata di Ciri.
  • Ann Fairbank (Tutto o niente, Star Wars Episodio IX: The Rise of Skywalker) nei panni di un'altra leggendaria maga elfica, Ithlinne, la cui profezia ha messo in moto gli eventi della serie.
  • Ed Birch (The Last Kingdom, Crudelia) come Re Vizimir di Redania.
  • L'attrice di teatro Emily Byrt nei panni di Aylne, una feroce prostituta che si unisce a un gruppo di soldati che non ha paura di comandare.

Molti di questi personaggi sono i preferiti dai fan tra i lettori dei romanzi e i giocatori dei videogiochi, quindi siamo piuttosto entusiasti di vedere questi nuovi membri del cast nella seconda stagione.


Primo sguardo a Wild Hunt di Netflix dal set della seconda stagione

caccia selvaggia the witcher stagione 2

Forse la fuga di notizie più scioccante dalla seconda stagione finora è la rivelazione che la caccia selvaggia apparirà nella seconda stagione . Sebbene compaiano più volte nei romanzi, ciò non accade fino a più tardi nella storia. Sembra che Netflix porterà avanti la Caccia Selvaggia in un cameo per la seconda stagione, una che includerà Eredin, il re della caccia selvaggia, che sarà interpretato da Sam Hazeldine.

In una fortunata svolta degli eventi, gli spettatori si avvicinano The Witcher ambientato a Saunton Sands nel Devon sono riusciti a scattare alcune foto della Caccia Selvaggia in costume. A differenza di molti degli spettacoli altri design, che si sono deliberatamente allontanati dalle immagini rappresentate nei videogiochi di CD Projekt RED, Wild Hunt di Netflix sembra notevolmente simile a The Witcher III Con la loro scheletrica armatura nera.

Assicurati di controllare il file galleria completa di immagini nel rapporto dell'intelligence redaniana.


The Witcher: Blood Origin perde il suo vantaggio a causa del ritardo nella produzione

Jodie Turner Smith Netflix Blood Origin

Oltre alla serie principale, Netflix sta sviluppando due spinoff confermati (con più voci). Il primo è un film d'animazione intitolato L'incubo del lupo che si concentrerà su un Vesemir più giovane (il padre stregone di Geralt che sarà introdotto nella seconda stagione), che dovrebbe uscire prima della seconda stagione. Il secondo è una serie limitata live-action intitolata Blood Origin, un prequel che doveva essere girato a maggio. Ora sembra che la produzione del prequel stia subendo ritardi e, di conseguenza, lo spettacolo ha perso la sua attrice protagonista Jodie Turner-Smith (come segnalato da Deadline ).

Turner-Smith è stata scelta per il ruolo di Éile, descritta come una guerriera d'élite benedetta con la voce di una dea che ha lasciato il suo clan e la posizione di guardiana della regina per seguire il suo cuore di musicista nomade. Una resa dei conti nel continente la costringe a tornare sulla via della lama nella sua ricerca di vendetta e redenzione. Ora che Netflix deve riformulare questo importante ruolo, è possibile che il prequel subirà ulteriori ritardi.


Tutti i nuovi dettagli che abbiamo appreso sul prequel di The Witcher

Nonostante le sfortunate notizie riguardanti Jodie Turner-Smith, Netflix si sta già preparando a filmare la serie prequel e tutte le sceneggiature sono già completate (come si vede nel tweet qui sopra dello showrunner). Ciò significa che molti dettagli interessanti hanno iniziato a emergere , inclusi alcuni membri chiave della troupe e una possibile location per le riprese.

Annuncio pubblicitario

Secondo Production Weekly, una fonte di notizie molto affidabile, Blood Origin girerà nel Regno Unito e nelle Isole Canarie. Questa non sarebbe la prima volta che una troupe di The Witcher visiterà le isole spagnole, poiché la prima stagione dello spettacolo è stata ampiamente filmata lì. L'isola ha una ricchezza di foreste lussureggianti e bellissime spiagge, che potrebbero diventare luoghi chiave della serie prequel.

In altre notizie, i servizi segreti redaniani hanno trovato prove che suggeriscono che la regista della seconda stagione Sara O'Gorman (che ha anche diretto gli episodi di Cursed e The Last Kingdom) potrebbe riprendere il suo ruolo nella serie prequel, insieme alla nuova arrivata di Witcher Vicky Jewson (Born of War, Close) . Tieni presente che questi non sono ufficialmente confermati, ma le prove suggeriscono che probabilmente saranno i registi dello spettacolo.

Lo showrunner Declan de Barra (che ha scritto il quarto episodio di The Witcher stagione uno e la prima della seconda stagione) saranno affiancati da molti di The Witcher's produttori chiave tra cui Lauren Hissrich (la showrunner della serie principale), Tomek Baginski (il produttore polacco che per primo ha presentato lo spettacolo come film a Netflix) e il duo di Jason Brown e Sean Daniels. Tornerà anche lo scenografo Andrew Laws.


I flashback della seconda stagione di The Witcher includeranno il giovane Geralt e Vesemir e potrebbero collegarsi allo spin-off animato di Netflix

giovane geralt nuovo casting the witcher blood origin

Oltre alla lunga lista di casting di cui sopra, anche i servizi segreti redaniani ha confermato due membri del cast che interpreterà le versioni più giovani di Geralt e Vesemir. Il giovane attore Alexander Squires è il giovane Geralt, mentre James Baxter (Still Open All Hours) è il giovane Vesemir. Un terzo casting potrebbe suggerire che Baxter potrebbe riprendere il suo ruolo nel film spin-off animato Nightmare of the Wolf (interpretato anche da Vesemir), dato che Tamer Hassan di Snatch è scelto per il ruolo di Deglan. Tutti e tre appariranno nella seconda stagione.

Deglan è stato menzionato per la prima volta nella sinossi di Nightmare of the Wolf: molto prima di fare da mentore a Geralt, Vesemir inizia il suo viaggio come witcher dopo che il misterioso Deglan lo reclama attraverso la Legge della Sorpresa. A meno che non si tratti di un Deglan completamente diverso, sembra che Nightmare of the Wolf si collegherà alla seconda stagione in questa sequenza di flashback. È del tutto possibile, quindi, che questi attori (in particolare Baxter e Hassan) daranno la voce rispettivamente a Vesemir e Deglan nel film d'animazione.

Potremmo non dover aspettare molto a lungo per ottenere una risposta, poiché ci aspettiamo di saperne di più su Nightmare of the Wolf presto.


Rapporto sul set: uno sguardo più da vicino al set che probabilmente sarà la città di Oxenfurt e maggiori dettagli sui flashback ambientati a Cintra

Oxenfurt netflix il witcher

Prima The Witcher Al termine della produzione, le riprese si sono svolte per molte settimane negli enormi set costruiti nel quartier generale di Witcher presso gli Arborfield Studios. Abbiamo alcune notizie da condividere su due di questi set: uno sembra essere la versione dello spettacolo sulla città di Oxenfurt, e il secondo suggerisce un ritorno a Cintra. Tieni presente che potrebbero esserci spoiler di seguito.

I lettori di Blood of Elves ricorderanno che per le strade di Oxenfurt si svolge una scena di combattimento particolarmente memorabile, che coinvolge il sadico mago Rience (Chris Fulton), un certo numero di mercenari e Geralt (Henry Cavill). Anche Philippa Eilhart (Cassie Claire) fa la sua apparizione, sia nel suo gufo che nella sua forma umana. Le immagini scattate sul set suggeriscono che una città enorme è stata costruita dalla produzione Netflix e non vediamo l'ora di vedere la loro interpretazione di questa scena iconica.

Per quanto riguarda Cintra, sembra che lo spettacolo stia girando un ampia sequenza di flashback come Bart Edwards (il padre di Ciri Duny) e Gaia Mondadori (la madre di Ciri Pavetta), così come Sonny Serkis (l'amico di Ciri Martin), sono tutti confermati per il ritorno, e le foto di un altro set degli Arborfield Studios sembrano raffigurare le mura familiari di Cintra . Quali flashback potrebbero essere mostrati? Sembra che una di queste scene coinvolgerà un ballo nella sala del trono Cintran poiché diversi ballerini erano sul set durante le riprese.

Questo significa che anche la regina Calanthe di Jodhi May riprenderà il suo ruolo? Lo speriamo sicuramente, dato che è una delle preferite dai fan.


Marzo è stato un mese pieno di notizie su Witcher! Con le riprese della seconda stagione terminate, possiamo sperare di vedere la stagione su Netflix nella seconda metà dell'anno. Il film d'animazione Nightmare of the Wolf dovrebbe uscire prima e lo spettacolo prequel Blood Origin entrerà presto in produzione. Se desideri rendere l'attesa un po 'più semplice, segui Redanian Intelligence su Twitter per tutte le ultime notizie dal continente.